Villa Valeria Casa di Cura Srl Piazza Carnaro, 18 00141 Roma | info@villavaleria.it - 06 87 27 21

BLOG/

29/7/2015

Vene varicose: terapia al laser, meno invasiva e meno dolorosa

Il peggior errore che si può commettere quando si ha a che fare con problemi alla circolazione che riguardano in particolare le gambe? Non fare niente o rimandare. E' una patologia che progredisce e va arrestata il prima possibile. Colpisce il 25% delle donne ed il 15% degli uomini. Il 50% degli over 50 ne è affetto in maniera più o meno grave.

Sono numeri importanti che non vanno sottovalutati. Le vene varicose hanno dei segnali ben precisi: senso di peso, gonfiore e capillari evidenti. In questi casi la prima cosa da fare è un ecodoppler che misura il grado d’insufficienza venosa presente.

Il secondo step è quello della valutazione specialistica. Le vene varicose sono una battaglia che si può combattere in vari modi: calze compressive, terapia medica, terapia fisico riabilitativa e chirurgia.

E' proprio quest'ultimo passaggio che ha sempre spaventato i pazienti. In realtà oggi la chirurgia, in questo campo, è sempre meno invasiva.

Il laser a diodi ci permette di intervenire direttamente su alcune componenti del sangue senza danneggiare i tessuti circostanti. Grazie ad una sonda che viene inserita attraverso una minuscola incisione si riesce a chiudere la parete interna della vena. E' un approccio conservativo che prevede una durata di 30-45 minuti e un’anestesia locoregionale. Questa metodologia ha una percentuale di successo che si aggira intorno al 95% ed ha una recidiva del 5%.

L'intervento con il laser a diodi si fa tranquillamente, nella stragrande maggioranza dei casi, in day hospital. Il decorso post operatorio è tranquillissimo, il paziente può tornare a camminare dopo qualche ora.

L’intervento col laser è ormai possibile anche quando si ha a che fare con le grandi vene come le safene, 75% dei casi trattabili, e quindi l’unica cosa da fare è quella di sottoporsi ad una visita specialistica perché prima si interviene prima si risolve una patologia che col passare del tempo, come già detto, peggiora progressivamente.

Professor Carlo Spartera, Responsabile del Reparto di Chirurgia Vascolare.


PRENOTA UN APPUNTAMENTO

Prenotare un appuntamento ti permetterà di avvalerti di una consulenza personalizzata e altamente professionale, contattaci e richiedi maggiori informazioni.

INFORMATI ORA!

Fidati dell'esperienza e della professionalità che da decenni caratterizzano la nostra struttura sanitaria. Siamo particolarmate attenti alle esigenze dei nostri pazienti, vivi il tuo percorso di cura in piena serenità con il supporto e la piena disponibilità dei nostri collaboratori.